Una breve presentazione sia del Comune di Penne che di Naide Della Pelle, Pennese di nascita e pennuta d'anima...
Natura Giuridica è un impresa di consulenza specializzata in servizi alle imprese: oltre alla consulenza in diritto dell'ambiente e dell'energia, propone anche consulenza in comunicazione web:
  • progettazione e realizzazione di piattaforme web
  • ottimizzazione di piattaforme web già esistenti
  • formazione per la gestione di piattaforme web
  • spazi per la tua pubblicità on line

Contatti: info@naturagiuridica.com

La fondazione Penne Musei Archivi Onlus

>> mercoledì 6 giugno 2012

“Ordini di Margherita D'Austria del 1571” 
Nel 2011 è nata nella Città di Penne la Fondazione Penne Musei ed Archivi Onlus Musap. Grazie alla presenza a Penne di musei e di archivi importanti per la conservazione del patrimonio archeologico, artistico, naturalistico ed archivistico, l'Amministrazione ha promosso tale iniziativa con lo scopo di una migliore fruizione e ad una gestione integrata e sinergica del patrimonio culturale e naturalistico pennese. Fra le attività dalla Fondazione Musap, oltre a quella prettamente museale e archivistica, si svolgono laboratori didattici, visite guidate, video-proiezioni, settimane verdi, campi scuola, campi avventura, conferenze pubbliche, giornate di studio ed altro.
Al momento, sono 4 le strutture gestite dalla Fondazione:
1. il Museo Archeologico G. B. Leopardi
2. il Museo di Arte Moderna e Contemporanea, di cui ho già scritto nel blog.
3. il Museo Naturalistico all'interno della Riserva Naturale Regionale Lago di Penne
4. l'Archivio Storico Comunale presso l'ex Foro Boario.
[La rete museale pennese si compone anche del Museo Civico Diocesano, attiguo al Duomo. Risale al 1791    ed è gestito dall'Arcidiocesi di Penne-Pescara].

Vediamo gli altri 3 in dettaglio:

Il MUSEO ARCHEOLOGICO G. B. LEOPARDI di Penne è stato inaugurato nel 2001 ed è allestito nello splendido palazzo vescovile. 
Il percorso espositivo si snoda nell’arco di dieci sale e illustra la storia dei Vestini, in particolare della parte orientale del territorio occupato dalla comunità vestina che si trova ad est del Gran Sasso e a nord dell’Aterno, con i centri di Pinna (Penne) e Angulum (Spoltore o Città S.Angelo). L’esposizione contiene la collezione Leopardi oltre ad innumerevoli reperti che coprono un arco cronologico dal Paleolitico al Medioevo ed è resa accattivante dalla ricostruzione della tomba di un guerriero della necropoli di Nocciano, oltre che dal pannello ricostruttivo dedicato alla tomba a camera di Arce e dalla proiezione di un audiovisivo.  
Giorni ed orari di apertura al pubblico dei Musei Archeologico e di Arte Moderna e Contemporanea Dal martedì alla domenica 10:00 - 13:30 /15.30 – 18:30 RECAPITO Indirizzo P.zza Duomo, 7– 65017 Penne PE n° di telefono 085/8211727, 085/8210160 n° di Fax 085/8211068 Referente Laura Cutilli 339 3119922 DIRETTRICE DEI MUSEI ARCHEOLOGICO E DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA.
Il MUSEO NATURALISTICO NICOLA DE LEONE si trova presso la Riserva Naturale Regionale Lago di Penne istituita nel 1987. Il museo ha come fulcro i valori ambientali dell’area protetta e del territorio vestino. Inaugurato l’8 maggio 1994, in occasione della presentazione del volume inedito “Uccelli d’Abruzzo e Molise” dell’illustre ornitologo Nicola de Leone, vissuto a Penne agli inizi del nostro secolo, è allestito in una sala del Centro Visite della Riserva.
Il Museo Naturalistico Nicola de Leone include tre sezioni: nella prima sezione un diorama sulla lontra illustra i valori naturalistici della Riserva e due acquari rappresentano gli ambienti del fiume e del lago. La seconda sezione è costituita dall’area floro-faunistica della Riserva in cui sono localizzati una serie di stagni didattici per la conoscenza delle piante acquatiche tipiche della Riserva e il Centro Lontra, realizzato per lo studio e la riproduzione della lontra.
Sono presenti inoltre centri faunistici per la conservazione delle specie a rischio di estinzione (anfibi e rettili, anatre mediterranee, testuggini terrestri, uccelli limicoli) e l'orto botanico con le specie caratteristiche dell'area. Tutto lo spazio espositivo del museo è agibile per i disabili. La terza sezione di valorizzazione del territorio e delle attività tradizionali, attraverso il recupero di arti antiche della tradizione vestina quali la ceramica, il legno e la serigrafia, rappresenta l’elemento di connubio tra arte, uomo e territorio.
Giorni ed orari di apertura al pubblico del Museo Naturalistico Nicola De Leone dal 21 marzo al 20 giugno - tutti i giorni 9.00 -12.00 / 15.00 -18.00 dal 21 giugno al 20 settembre - tutti i giorni 9.00 -12.30 / 15.00 -19.00 dal 21 settembre al 20 marzo - tutti i giorni 9.00 -12.00 / 15.00 -17.00 Il sabato la riserva rimane aperta nel pomeriggio RECAPITI Indirizzo C.da Collalto, 1 – 65017 Penne PE n° di telefono 085/8219489 n° di Fax 085/8275001 Sito Internet www.cogecstre.com e-mail riservapenne@cogecstre.com
Penne possiede un prezioso fondo archivistico, l'ARCHIVIO STORICO COMUNALE, che ha una consistenza totale di 6773 unità archivistiche,  cruciali per ricostruire le vicende storiche di Penne in ogni loro aspetto: politico, amministrativo, fiscale, civile, giurisdizionale e militare, ed inoltre narra la microstoria locale ed i rapporti della città con le istituzioni centrali e periferiche. 
Tra i documenti di maggior pregio, si segnalano in particolare, la pergamena di re Carlo III d’Angiò Durazzo, conservata in originale e risalente al 1382, facente parte di un nucleo di ben 48 pergamene, datate tra il 1382 ed il 1713. 
Risalente al tardo Trecento, per quello che riguarda i contenuti, è lo statuto cittadino, denominato codice “Catena”, il primo statuto comunale pervenutoci in una trascrizione del 1548, mentre è stato presumibilmente realizzato tra il 1599 ed il 1620 dal chierico pennese Nicola Giovanni Salconio, il codice “Salconio”. 
Si segnalano inoltre gli Ordini di Margherita d’Austria del 1571 e le sue lettere autografe. Tra i registri del periodo preunitario, oltre ai già citati, si conservano i Libri dei Parlamenti dal 1626, i catasti antichi, un catasto onciario ed un libro dell’erario (1664-1691). 
Altrettanto ricca ed importante è la documentazione del periodo post-unitario. 
Orari di apertura al pubblico dell'Archivio Storico Comunale: Dal lunedì al venerdì 9:00 – 13:30 RECAPITO Indirizzo Clemente De Caesaris, 18 – 65017 Penne PE n° di telefono e Fax 085/8210745 e-mail archiviocomunalepenne@tin.it 
Referenti Norma D'Ercole 328 3021509 RESPONSABILE ARCHIVIO STORICO COMUNALE Annalisa Massimi 328 9231401 ARCHIVISTA.

Bookmark and Share

0 commenti:


Questo sito potrebbe utilizzare cookies di terze parti per migliorare la navigazione del sito. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,
oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Pennesi nel Mondo è segnalato su:

BlogItalia - La directory italiana dei blog

arsitekartikelblog directorykitchen cabinets designpulsa

Dona il 5 per mille all'A.I.L.

Perché questo blog

I motivi che mi hanno spinto ad aprire questo blog, dedicato a tutti i Pennesi nel mondo, sono descritti nel post perché aprire questo blog .

Pennesi nel Mondo

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editor.

Di cosa mi occupo

Sono co-fondatrice di "Natura Giuridica di Andrea Quaranta - servizi alle imprese" impresa di consulenza specializzata in assistenza giuridica in ambito ambientale (diritto dell'ambiente e dell'energia) e progetto web integrato che comprende il sito www.naturagiuridica.com e il blog naturagiuridica.blogspot.com.
Andrea Quaranta è giurista ambientale e propone servizi di consulenza ambientale, assistenza ambientale e pareri in materia di diritto ambientale, per imprese, P. A. e privati Cittadini. Natura Giuridica si occupa inoltre di comunicazione ambientale e corsi di formazione su tematiche ambientali.

  © Blogger templates Sunset by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP