Una breve presentazione sia del Comune di Penne che di Naide Della Pelle, Pennese di nascita e pennuta d'anima...
Natura Giuridica è un impresa di consulenza specializzata in servizi alle imprese: oltre alla consulenza in diritto dell'ambiente e dell'energia, propone anche consulenza in comunicazione web:
  • progettazione e realizzazione di piattaforme web
  • ottimizzazione di piattaforme web già esistenti
  • formazione per la gestione di piattaforme web
  • spazi per la tua pubblicità on line

Contatti: info@naturagiuridica.com

Vellutata di sedano, patate e fagioli

>> venerdì 6 aprile 2012

Alcune mie amiche cuneesi, da cui ho attinto preziose informazioni su alcuni piatti tipici piemontesi come la bagna càuda, mi hanno chiesto di dare loro qualche ricetta di origine abruzzese da proporre ai loro ospiti. 
E così, oggi propongo una ricetta semplice (sono riuscita a farla anch'io senza danni collaterali né alla cucina, né ai miei commensali), a base vegetale, adatta a domani Sabato di Pasqua, giorno nel quale, secondo la religione cattolica, dovrebbe essere osservata l'astinenza da piatti a base di carne.
Ho ribattezzato questa ricetta vellutata di sedano, patate e fagioli per italianizzarla, anche se a casa mia è sempre stata nota come "fasciule, patète e lacce" (fagioli, patate e sedano): una zuppa povera, con ingredienti disponibili tutto l'anno, utilizzata come primo piatto.

Ingredienti per 6 persone: 
1 piede di sedano (verde o bianco)
4/5 patate gialle medio grandi
1 scatola di fagioli rossi
2 spicchi d'aglio, olio, sale q.b.
burro e pan carré per i crostini

Preparazione: tagliare tutto il piede di sedano a dadini e portarlo a ebollizione in circa 1, 5 l. d'acqua non salata, all'interno di una pentola preferibilmente di coccio; a 5 minuti dal primo bollore, buttare in acqua le patate sbucciate e tagliate a dadini e sale grosso q.b.; quando le patate saranno morbide, buttare i fagioli e mescolare di tanto in tanto.
A parte, far imbiondire 2 spicchi d'aglio nell'olio d'oliva. Spegnere, togliere l'aglio e lasciare raffreddare l'olio. 
Laciar cuocere la zuppa, a fuoco lento, fino a che il sedano si sarà dissolto conferendo al tutto un colore verde chiaro e l'acqua di partenza non si sarà ben ritirata, aggiustare di sale. Spegnere quando la zuppa avrà la consistenza di una vellutata cremosa ed aggiungere l'olio aromatizzato all'aglio.

Come servirla: ancora calda, versarla in terrine di coccio o coppette da macedonia (senza stelo), guarnire con un cucchiaino di olio aromatizzato al peperoncino, accompagnare con crostini spalmati con un velo di burro. Se avete del burro salato, magari prodotto artigianalmente, farete un figurone. E' un'ottimo antipasto, che riscalda gli ospiti infreddoliti, e prepara ai piatti o agli antipasti successivi. Gli amici piemontesi cui l'ho proposta hanno gradito, e nel dosaggio che ho indicato, è compreso il bis per tutti. Riscaldata è ottima.
Bookmark and Share

0 commenti:


Questo sito potrebbe utilizzare cookies di terze parti per migliorare la navigazione del sito. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,
oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Pennesi nel Mondo è segnalato su:

BlogItalia - La directory italiana dei blog

arsitekartikelblog directorykitchen cabinets designpulsa

Dona il 5 per mille all'A.I.L.

Perché questo blog

I motivi che mi hanno spinto ad aprire questo blog, dedicato a tutti i Pennesi nel mondo, sono descritti nel post perché aprire questo blog .

Pennesi nel Mondo

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editor.

Di cosa mi occupo

Sono co-fondatrice di "Natura Giuridica di Andrea Quaranta - servizi alle imprese" impresa di consulenza specializzata in assistenza giuridica in ambito ambientale (diritto dell'ambiente e dell'energia) e progetto web integrato che comprende il sito www.naturagiuridica.com e il blog naturagiuridica.blogspot.com.
Andrea Quaranta è giurista ambientale e propone servizi di consulenza ambientale, assistenza ambientale e pareri in materia di diritto ambientale, per imprese, P. A. e privati Cittadini. Natura Giuridica si occupa inoltre di comunicazione ambientale e corsi di formazione su tematiche ambientali.

  © Blogger templates Sunset by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP