Una breve presentazione sia del Comune di Penne che di Naide Della Pelle, Pennese di nascita e pennuta d'anima...
Natura Giuridica è un impresa di consulenza specializzata in servizi alle imprese: oltre alla consulenza in diritto dell'ambiente e dell'energia, propone anche consulenza in comunicazione web:
  • progettazione e realizzazione di piattaforme web
  • ottimizzazione di piattaforme web già esistenti
  • formazione per la gestione di piattaforme web
  • spazi per la tua pubblicità on line

Contatti: info@naturagiuridica.com

Sacchetti ricamati per la lavanda

>> lunedì 11 luglio 2011

Il post dedicato al ricamo a gigliuccio è sempre fra i più cliccati all'interno del blog dei Pennesi nel Mondo. Non so sei fra i miei lettori mensili siano più le donne degli uomini, ma immagino che l'articolo sul ricamo interessi maggiormente le donne!
Mi sembra giusto scrivere ancora su questo argomento, dedicando gli articoli alle Pennesi nel Mondo, ed a tutti coloro che sono interessati all'arte del ricamo e al cucito in generale. 
Ho sempre pensato che il ricamo fosse una nobile arte: le lenzuola ricamate sono una sorta di memoria storica di famiglia, che tramandano il ricordo di quella nonna, di quella zia o di quell'amica di famiglia che tanti anni prima avevano passato ore a confezionarle.
Un arte, quella del ricamo, che grazie alla crisi ha subito un forte revival: chi sa "tenere un ago in mano " ha una risorsa in più per creare doni personalizzati spendendo davvero poco, e facendo una degna figura proprio perché il dono risulta personalizzato, e frutto della propria creatività.
Io personalmente non amo molto seguire alla lettera i modelli e i disegni contenuti nelle riviste specializzate. Preferisco affidarmi alla mia creatività, o farmi semplicemente ispirare dal materiale che ho in casa. Questo mi consente di riciclare scampoli di stoffa, gomitoli di lana e di cotone, che diversamente riempirebbero i cassetti e basta.
Un'idea per utilizzare vecchi scampoli, fili e gomitoli che si possiedono in casa è quella di confezionare a mano sacchetti di stoffa per la lavanda, ideali per profumare cassetti e armadi (e anche l'auto, con buona pace del vecchio Arbre Magique!).
Basta ricordarsi di raccogliere i fiori di lavanda durante l'estate e lasciarli all'interno di un sacchetto chiuso: questo consente l'essicazione e la conservazione di tutto l'aroma di lavanda. Questi che vedete sono sacchetti che ho realizzato l'estate scorsa riciclando nastri di bomboniere, pezzi di stoffa e gomitoli di filo di cotone 12. Le tecniche che ho utilizzato sono molto semplici: uncinetto (catenella, punto alto e punto basso), e punto festone. Per sveltire il lavoro, è possibile realizzare le sagome dei sacchetti con una macchina per cucire, e poi confezionarli man mano che si ha voglia di regalarne uno o di farne qualcuno per sé!
Bookmark and Share

0 commenti:


Questo sito potrebbe utilizzare cookies di terze parti per migliorare la navigazione del sito. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,
oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Pennesi nel Mondo è segnalato su:

BlogItalia - La directory italiana dei blog

arsitekartikelblog directorykitchen cabinets designpulsa

Dona il 5 per mille all'A.I.L.

Perché questo blog

I motivi che mi hanno spinto ad aprire questo blog, dedicato a tutti i Pennesi nel mondo, sono descritti nel post perché aprire questo blog .

Pennesi nel Mondo

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editor.

Di cosa mi occupo

Sono co-fondatrice di "Natura Giuridica di Andrea Quaranta - servizi alle imprese" impresa di consulenza specializzata in assistenza giuridica in ambito ambientale (diritto dell'ambiente e dell'energia) e progetto web integrato che comprende il sito www.naturagiuridica.com e il blog naturagiuridica.blogspot.com.
Andrea Quaranta è giurista ambientale e propone servizi di consulenza ambientale, assistenza ambientale e pareri in materia di diritto ambientale, per imprese, P. A. e privati Cittadini. Natura Giuridica si occupa inoltre di comunicazione ambientale e corsi di formazione su tematiche ambientali.

  © Blogger templates Sunset by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP