Una breve presentazione sia del Comune di Penne che di Naide Della Pelle, Pennese di nascita e pennuta d'anima...
Natura Giuridica è un impresa di consulenza specializzata in servizi alle imprese: oltre alla consulenza in diritto dell'ambiente e dell'energia, propone anche consulenza in comunicazione web:
  • progettazione e realizzazione di piattaforme web
  • ottimizzazione di piattaforme web già esistenti
  • formazione per la gestione di piattaforme web
  • spazi per la tua pubblicità on line

Contatti: info@naturagiuridica.com

Ciao Ciao De Gregori

>> venerdì 15 ottobre 2010

Ciao Ciao, Francesco De Gregori - 1985

Ciao Ciao di Francesco De Gregori è da sempre una delle mie canzoni preferite, e del testo mi ha sempre incuriosito una parte, quella in cui si insiste sul verbo "sputare":
Ciao ciao, andarmene è un peccato, però ciao ciao.
Bella donna alla porta che mi saluti.
E baci, abbracci e sputi,
e io che sputo amore, io che non sputo mai.
Ciao ciao, andarsene era scritto perciò ciao ciao.
Bella ragazza che non m'hai capito mai.
Già parte il treno, sventola il fazzoletto,
amore mio, però piangi di meno.
Ciao ciao, ciao amore ciao, amore ciao.
Guarda che belli fiori in quella città.
Ciao amore ciao, amore come va?
Ciao amore, amore mio, amore ciao.
Ciao ciao, guarda che belli i fiori in quella città,
che mai mi ha vinto e mai nemmeno mi vedrà.
Guarda che mare!
Guarda che barche piccole che vanno a navigare.

E' una canzone sull'addio a una persona, oppure ad una fase che si chiude. Chi non ha mai dato l'addio a una persona o a un'epoca della sua vita?

Dicevo del verbo sputare. Nel dialetto pennese, "tu non sputi mai" / "tu ni sput'a mì" lo si dice a qualcuno che non sta mai zitto. Sputare in questo senso vuol dire riprendere fiato. Parli talmente tanto che non ti fermi mai per riprendere fiato.
Quando si dice addio a qualcosa, o a qualcuno, che non si è fermato a salutare, quando insomma l'addio l'abbiamo ricevuto già noi per primi, per il desiderio di dire anche noi la nostra insceniamo il nostro di addio. E magari guardiamo da una nave o da un treno la città che ci ha respinto, la persona che non ne vuole sapere di noi, e glielo sbattiamo in faccia: ciao ciao, dicendolo in modo concitato, per la paura di non fare in tempo a dirla tutta, la nostra poesia.
Questa è la mia interpretazione - del tutto personale - di Ciao Ciao. Nelle biografie di De Gregori è riportato che ha passato alcuni anni della sua vita a Pescara (nota è la sua collaborazione con il musicista di origine pennese Mimmo Locasciulli), e mi piace pensare che l'utilizzo del verbo sputare in quel modo sia un omaggio ai nostri modi di dire.
Bookmark and Share

1 commenti:

Anonimo sabato 16 ottobre 2010 12:52:00 CEST  

Ciao ciao con la manina dice: "ohoh, ciao......"


Questo sito potrebbe utilizzare cookies di terze parti per migliorare la navigazione del sito. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser,
oppure uscire dal sito. Clicca su INFO per maggiori informazioni. ESCI per abbandonare.

Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

Pennesi nel Mondo è segnalato su:

BlogItalia - La directory italiana dei blog

arsitekartikelblog directorykitchen cabinets designpulsa

Dona il 5 per mille all'A.I.L.

Perché questo blog

I motivi che mi hanno spinto ad aprire questo blog, dedicato a tutti i Pennesi nel mondo, sono descritti nel post perché aprire questo blog .

Pennesi nel Mondo

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Ogni commento inserito nei post viene lasciato dall'autore dello stesso accettandone ogni eventuale responsabilità civile e penale. Le foto ed i video contenuti in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono copyright dei rispettivi autori/agenzie/editor.

Di cosa mi occupo

Sono co-fondatrice di "Natura Giuridica di Andrea Quaranta - servizi alle imprese" impresa di consulenza specializzata in assistenza giuridica in ambito ambientale (diritto dell'ambiente e dell'energia) e progetto web integrato che comprende il sito www.naturagiuridica.com e il blog naturagiuridica.blogspot.com.
Andrea Quaranta è giurista ambientale e propone servizi di consulenza ambientale, assistenza ambientale e pareri in materia di diritto ambientale, per imprese, P. A. e privati Cittadini. Natura Giuridica si occupa inoltre di comunicazione ambientale e corsi di formazione su tematiche ambientali.

  © Blogger templates Sunset by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP